La Grande Menzogna, i falsi miti dell'economia della guerra spiegati in economia della pace

L'economia della pace é un'area in espansione nella scienza economica che studia le cause dei conflitti armati e di altre forme di violenza e le misure economiche che possono rimuoverle.  Studia i conflitti tra gli Stati, la loro politica estera e le loro politiche economiche oltre alle tensioni che sorgono all'interno di ogni società tra gruppi sociali e istituzioni e tra formazioni intermedie di cittadini.

Il nesso profondo tra economia e pace é stato al centro della famosa Enciclica "Pacem inTerris" di papa Giovanni così come di approfondite riflessioni di filosofi e scrittori  - ricordiamo in tempi moderni  Hannah Arendt e Jacques Maritain.

“Immigrato sarai tu”

Riflessioni sul fenomeno migratorio sempre più spesso affrontato per convenienze politico-elettorali e non come fatto epocale

Il tema della gestione delle migrazioni ha assunto sempre maggior rilievo nel corso del 2015. è continuata la forte pressione sul nostro Paese ed è esplosa in tutta Europa per l’intensificarsi del flusso attraverso i Paesi balcanici.

È diventato un problema del quale finalmente l’Unione Europea ha cominciato a farsi carico.

In modi spesso contradditori e purtroppo con poca capacità di coinvolgimento di troppi Stati membri, spesso favoriti, oggi sensibili solo alle convenienze politico-elettorali.

Pagine