Cronaca

Festa della Liberazione

Condividiamo con piacere sulla pagine del Corriere della Valtellina il numero unico edito dal Comitato provinciale per la celebrazione dell’anniversario della Liberazione dedicato al 74°.
Oltre agli interventi istituzionali, molto interessante è la parte a cura di Issrec, l’Istituto Sondriese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea. Vi invitiamo a leggere integralmente la pubblicazione scaricandola QUI.

Globalizzazione e Terzo Mondo

Il Gruppo Missionario “Carmen con noi” organizza venerdì 22 marzo alle ore 21.00 un incontro con Padre Lorenzo Salinetti. “Globalizzazione e Terzo Mondo” è il titolo del tema proposto. La serata è aperta al pubblico e si terrà presso l’Oratorio della Parrocchia a Poggiridenti Alto. Padre Lorenzo Salinetti, in Perù dal 1988 al 2012, è stato promotore in provincia di Sondrio della mensa “Amici di vita Nova” attiva a Sondrio dove, ogni settimana, vengono serviti gratuitamente centinaia di pasti caldi. A beneficiare di questo servizio  - come hanno spesso riportato le cronache locali - sono sempre più italiani e valtellinesi.

Terezin, la memoria dell'innocenza

Sono stati circa 15 mila i minori ebrei che tra il 1941 e il 1945 hanno vissuto nel campo di concentramento di TEREZIN. Nonostante la fame, le malattie e le molte privazioni, sotto la guida di alcuni pedagogisti, prigionieri come loro nel campo, hanno lasciato tracce sorprendenti della loro creatività e voglia di vivere: disegni, racconti, poesie, musica, prima di essere quasi tutti deportati direttamente nei campi di sterminio di Treblinka e Auschwitz in cui ne morirono più del90%. Libri e film hanno raccontato la loro storia. Il campo di TEREZIN fu a lungo usato dai nazisti a scopo propagandistico come il “ghetto modello” che doveva mostrare la benevolenza di Hitler verso gli Ebrei.

Eugenio Tarabini, un importante democratico cristiano

Eugenio Tarabini occupa, sicuramente, un posto importante nella storia della Democrazia Cristiana valtellinese e della provincia. Giovanissimo, era nato nel 1930 a Morbegno, aderisce al partito e a 23 anni è Segretario della sezione di Morbegno. Nel novembre del1952 partecipa con Giulio Spini e Plinio Vanini, come delegato provinciale al Congresso Nazionale del partito che si tiene a Roma.

Festa della Repubblica

La festa che celebra la nostra Repubblica cade, quest’anno, in un tempo particolarmente turbolento in cui il sentimento pubblico generale nella sua globalità e complessità viene rifiutato e calpestato come un'insopportabile anticaglia. Prevale un'esaltazione spasmodica è paradossale dell'IO personale o di gruppo con conseguenze incerte, imprevedibili per nulla rassicuranti.

73° anniversario della Festa della Liberazione

Domani, mercoledì 25 aprile si terrà a Sondrio la cerimonia provinciale per la celebrazione della Festa della LiberazioneAlle ore 9.30 è previsto il  raduno in Piazza Campello, alle 10.00  sarà celebrata la Santa Messa in Collegiata. Alle 10.45 si formerà il corteo che partirà da Piazza Campello preceduto dalla banda cittadina. Alle 11.00 il corteo sosterà davanti alla caserma dei Carabinieri per rendere omaggio alla memoria del Tenente Colonnello Edoardo Alessi, comandante partigiano “Marcello" caduto nella lotta di Liberazione.

Il ricercatore che amava i Lego e la vita delle tèrmiti

Fa bene al cuore, di questi tempi, vedere un gruppo di ex studenti organizzare un convegno rivolto agli attuali studenti dei licei della nostra provincia per ricordare e onorare un loro insegnante, prematuramente scomparso, di cui hanno apprezzato “l'approccio creativo e personale all'insegnamento e all’educazione". È ciò che avverrà a Sondrio sabato 21 aprile presso l'Auditorium Torelli con la partecipazione di circa 400 studenti coinvolti, a vario titolo, già nella fase di preparazione del convegno stesso. Un’ iniziativa che fa bene raccontare, che sottolinea le foreste che crescono più che gli alberi che cadono, che avvicina tanti ragazzi alle tematiche scientifiche e, perché no, al mondo del lavoro.

Pagine